Il giorno della matta

giorno-della-matta

Tanti bagnanti se lo ricordano ancora e molti ragazzi ne sono ancora terrorizzati, non tutti però sanno la vera storia della ” Matta ” che afferra le gambe dei bagnanti mentre, ignari del pericolo, nuotano in prossimità delle ” ere “.
Si narra che il 14 Luglio di ogni anno, il lago si tinga di un colore cupo e una misteriosa strega afferri i bagnanti e li trascini nei fondali del Lago d’Iseo. Tante sono le testimonianze di bagnanti terrorizzati che fecero questo spaventoso incontro.
Misteriose le conincidenze di morti per affogamento durante la giornata della matta.
Nessuno all’isola se lo spiega, ma vi assicuro che pochi sono i coraggiosi che fanno il bagno quel giorno.

a cura di Dario G.

Un commento su “Il giorno della matta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.