Castello Oldofredi

Vi si giunge direttamente a piedi percorrendo il vicolo che dalla piazzetta, dove si trova la farmacia, inizia il vicolo che risale parte del paese fino a giungere alla Chiesa di San Michele che si trova proprio a ridosso del Castello Oldofredi.
L’accesso è vietato dato che il castello è di un proprietario privato, ma possiamo comunque osservare dall’esterno quello che rimane delle antiche mura.

Nella foto che ho scattato possiamo vedere la facciata più caratteristica dell’antica fortezza, nella quale gli Oldofredi nel 1497 ospitarono la Regina di Cipro “Caterina Cornaro”, sorella del podestà di Brescia.

La Torre non esiste più, ma si hanno prove ormai certe della sua esistenza, dato che già negli scritti a nostra disposizione, Giovanni da Lezze, faceva riferimento ad una Torre alta ed antiqua.

 

 

Castello Oldofredi - Montisola

Le Mura sono state abbattute oppure inglobate dalle abitazioni di recente costruzione, ma facendo un rapido esame alle case adiacenti possiamo immaginarci la linea delle ipotetiche mura del castello.
Il Palazzo è stato costruito in pieno stile Rinascimentale con portico ad archi su colonne in sarnico.

Notizie, non ufficiali, vogliono che il Castello Oldofredi si trasformi in centro di bellezza, termale e salute. Non mi sono affatto stupito di questa notizia, dato che circa cinque anni fà il castello era stato trasformato in un locale notturno (pseudo-discoteca).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.