Proai Golem – Edizione 2012

Proai Golem – Edizione 2012

Anche quest’anno Domenica 10 giugno 2012 si correrà la mitica, fatica, impegnativa e devastante PROAI – GOLEM.

di seguito il programma:

RITROVO
Ore 06,15 Piazza Portici lungo via Sebina
(consegna dei numeri e disposizioni di gara

PARTENZA
Ore 07,00

PERCORSO
Sentiero CAI n°290 (sul percorso saranno
presenti membri dell’organizzazione che
controlleranno il passaggio dei concorrenti)

ATTENZIONE
*Chiusura passaggio località Noemi ore 9.30.
*Chiusura passaggio in Croce di Marone ore 11.00.
*Chiusura rilevamento tempi all’arrivo ore 12.00.

A tutti i concorrenti che transiteranno in queste località oltre il tempo
assegnato, verrà ritirato il pettorale e saranno considerati fuori gara.

ARRIVO
Al Rifugio Almici sul monte Guglielmo

DISCESA
Dal Guglielmo, a piedi, fino a Zone presso il centro polivalente con possibilità di doccia, ritiro della propria borsa e del pacco gara. Se richiesto all’iscrizione, Il rientro a Provaglio potrà essere effettuato, dopo le premiazioni, con mezzi forniti dall’organizzazione.

PREMIAZIONI
Ore 15,30 ca. presso il centro sportivo di Zone

LINK UFFICIALE: http://www.caiprovaglio.it/MARATONA/gara.html

Giornata Nazionale della musica popolare e amatoriale

Domenica 13 Maggio 2012

Monastero San Pietro in Lamosa – Provaglio d’iseo

Giornata nazionale della musica popolare e amatoriale

ORE 17.00: RECITAL DELLE SORELLE PALETTI
Presenta Micio Gatti

Agnese, Giuseppina e Mariateresa Paletti sono tre sorelle iseane che, continuando una tradizione di famiglia, coltivano la passione per il canto spontaneo di canzoni popolari. Così come altri si trovano per chiacchierare o giocare a carte, le tre sorelle, cui ora si è aggiunta la nipote Maria Luisa, si trovano per cantare. In questo modo, non solo trascorrono piacevolmente il loro tempo, ma conservano per tutti noi il patrimonio di emozioni che la gente semplice, una volta, affidava
alle parole cantate, e che evoca un mondo di affetti, pene, speranze, gioie. Un mondo che non c’è più, ma la cui umanità sarebbe bene traghettare in un mondo nuovo.

ORE 20.30: CONCERTO DEL CORO “AMICI DELLA MUSICA”
Il coro amatoriale provagliese, diretto da Tita Camanini, che ha ormai alle spalle centinaia di apprezzate esibizioni in contesti religiosi, civili e di spettacolo, a Provaglio, nel Bresciano, in alcune città d’Italia e all’estero, ci offre un repertorio di brani a soggetto popolare, con la partecipazione di strumentisti solisti della zona. Da sempre presente alle edizioni passate della “Giornata”, è una garanzia sperimentata di simpatia ed entusiasmo.
Tra un concerto e l’altro, possibilità di una visita guidata al Monastero

 

Fondazione Culturale San Pietro in Lamosa o.n.l.u.s.
(tel. 030-9823617: e-mail: info@sanpietroinlamosa.org)

Scarica il PDF della manifestazione: Musica popolare

Monastero San Pietro in Lamosa

Monastero San Pietro in Lamosa

Situata poca a occidente dell’abitato di Provaglio d’Iseo, in fregio alla strada statale che qui scende bruscamente verso il lago d’Iseo, la chiesa di S. Pietro in Lamosa sorge sul cordone più interno dell’anfiteatro morenico sebino, là dove questo chiude contro il dirupo calcareo verticale del monte Cognolo.

Dalla sommità dell’altura, sulla quale si estende con profilo più basso il complesso dei fabbricati dell’ex monastero, essa domina la strada, la campagna e le “lame”, vaste paludi torbose da cui prende nome, che si spingono fino al lago.

Questa collocazione scenografica fa sì che il monumento, nonostante le modeste dimensioni, si stagli nel paesaggio come un segno architettonico di grande evidenza e suggestione.

 

Breve cronistoria

 

1083:           in seguito al disgregarsi dell’impero franco e all’insorgere dell’anarchia feudale,la Nostra chiesetta (composta da due absidiole a destra e sinistra di quella centrale, tuttora visibili) viene donata ai monaci cluniacensi.

1130:           lungo il lato nord della chiesetta originaria si aggiungono due eleganti cappelle, ancor oggi presenti.

1200:           il clima francescano influenza l’architettura del monastero, in questo secolo si aggiunge la terza cappella, si alza e si allungala chiesa, costruendo le tre arcate ancora visibili.

1536:           tra i pochi conventi cluniacensi rimasti, in questo anno la proprietà passa ai canonici regolari di S. Salvatore di Brescia. Viene aggiunta l’ultima cappella e modificata nuovamente l’architettura  della chiesa.

1765:           viene soppresso l’ordine di S. Salvatore e il monastero cambia proprietà passando ai canonici di S. Giovanni Evangelista di Brescia, ulteriormente tolto e venduto a privati i Sigg. Bergomi Francesco e F.lli.

1817:             cessa di essere chiesa parrocchiale, in quanto viene edificata quella attuale nel centro del paese.

1960:           di proprietà della famiglia Bonini, il complesso monasteriale subisce più di una depredazione.

1983:             la proprietaria Sig. ra Lina Goldoni ved. Bonini dona la chiesa di S. Pietro in Lamosa e l’antistante cappella cimiteriale alla Parrocchia di Provaglio d’iseo.

Da quel momento la suddetta struttura fu affidata in convenzione alla ASSOCIAZIONE AMICI DEL MONASTERO: associazione senza fini di lucro con il solo scopo di recuperare, gestire, animare e far conoscere il più possibile il grande patrimonio storico, artistico e culturale del paese.

GALLERIA FOTOGRAFICA

InternoSan Pietro LamosaAl tramontoMonastero S.Pietro in lamosa d'inverno

 

 

 

 

LE NAZIONI DELLA BIRRA

Venerdì 24 Febbraio 2012 – Provaglio d’Iseo

La Nazioni della Birra
La Nazioni della Birra

Un percorso di assaggi per scoprire la cultura della birra guidati dai
racconti di Eugenio Signoroni, co-curatore della Guida alle birre
d’Italia di Slow Food – Belgio
Sala Bettini Monastero San Pietro in Lamosa – ore 20.30 –
ingresso a pagamento su prenotazione
Info: Condotta Slow Food Oglio, Franciacorta, Lago d’Iseo – 339
3454188 – http://slowfoodogliofranciacortaiseo.jimdo.com