montisola3

Parcheggio Ecomostro

ARTICOLO TRATTO DA: http://restingaleracaino.blogspot.com/2011/07/in-costruzione-un-parcheggio-ecomostro.html

In costruzione un parcheggio ecomostro a Montisola.

A Montisola esiste il problema di ricoverare i circa 220 motorini dei pendolari che, giornalmente, prendono il traghetto.

Allora cosa ti fa il Comune?

Indice un concorso per la costruzione di un parcheggio per motorini.
Partecipano diversi architetti e la commissione comunale sceglie un ecomostro di parcheggio dal costo di 450mila euro.

A Montisola, che nel2008 è stato dichiarato il borgo più bello d’Italia una nuova grave ferita ambientale sta prendendo corpo.

Proprio davanti all’imbarcadero  dell’abitato di Peschiera Maraglio,  e davanti alle finestre di alcune case i cui proprietari hanno fatto ricorso, sorgerà un grande parcheggio per motociclette a tre piani alto 6,20 metri, lungo 50 metri e profondo 6 metri.

Il profilo di Peschiera verrà  irrimediabilmente cambiato e Montisola perderà parte della sua bellezza ambientale assieme alla competitività turistica, anche se la Soprintendenza ha prescritto,giustamente, una mascheratura della facciata per avere un minor impatto paesaggistico, e per questo è stato dato l’incarico ad un nuovo architetto che percepirà 170 mila euro.


E pensare che il tutto si poteva realizzare con una semplice tettoia, con minori costi e minore impatto visivo, localizzando eventualmente il parcheggio  200 metri più in là , dietro i cantieri, evitando effetti visivi negativi.
C’è anche da considerare che l’ecomostro che si vuole costruire potrà ricoverare solo 114 motocicli escludendone oltre un centinaio, per i quali quindi bisognerà costruirne un altro nell’abitato di Sensole.

 

Articolo: link

logo

Mostra Mercato di Bienno 2012

Nel cuore della Valle Camonica, in un piccolo comune nella Valle del Grigna , ad Agosto si rivivono emozioni e sensazioni uniche.
E’ un appuntamento che ogni anno richiama migliaia di visitatori la cui presenza dà estrema soddisfazione agli organizzatori per l’impegno e lo sforzo profuso.
A Bienno, durante l’ultima settimana di agosto, si svolge da più di dieci anni la manifestazione denominata “Mostra Mercato dell’artigianato e dell’antiquariato”.
Centinaia di espositori si mettono in mostra con le loro opere, cercando di far cogliere al visitatore la loro sapiente arte artigiana.
Fra cortili e loggiati, piazze e vicoli, le vecchie cantine e gli antichi androni si rivestono di nuova luce ospitando artisti che qui hanno la possibilità di ricreare le loro affascinanti botteghe.
Venirci a trovare è un’ occasione per scoprire un’atmosfera irreale, quasi magica.
Migl

iaia di fiaccole guidano il visitatore alla scoperta degli angoli più segreti, facendolo immergere in una dimensione medioevale e portandolo a perdere la cognizione del tempo.
Dalle 17.00 alle 24.00 è un susseguirsi incessante di eventi, spettacoli, musiche rinascimentali, balli, acrobati, giocolieri e sbandieratori che accolgono il visitatore rendendolo partecipe e parte integrante di questa festa.
Tutto è magico, un appuntamento per tutta la famiglia.
Ma non finisce qui, i nostri fabbri dimostreranno, dal vero, tutte le sere, la loro abilità nel forgiare il ferro in attrezzi ed utensili comuni così come hanno fatto per secoli i nostri avi.
Al mulino, ancora attivo, la forza dell’acqua e le macine in pietra trasformano grano e mais in soffice farina.
Per chi volesse degustare specialità camune o comunque rifocillarsi tra una visita e l’altra potrà trovare punti ristoro dislocati lungo il percorso.
Troverete tutto ciò che serve per trascorrere una piacevole serata, Vi aspettiamo per farvi provare sensazioni ed emozioni uniche. Fonte: http://www.mostramercatobienno.it/

 

1 10 11 12