trenoblu

TrenoBLU al via il 25 Marzo

Il TrenoBlu scalda le ruote, aspettando la primavera. Tornano le gite fuoriporta lontano dallo stress del traffico per riscoprire i paesaggi dimenticati della Lombardia, comodamente seduti in treno.

Con la destinazione finale che può essere una gita in battello sul Lago d’Iseo piuttosto che la degustazione di vini in Franciacorta; o verso altre mete ancora, anche fuori regione.

È quanto propone il programma 2012, al via il prossimo 25 marzo, con iniziative fino a tutto dicembre, messo a punto dalle Associazioni di volontariato senza scopo di lucro Ferrovia del Basso Sebino e Ferrovia Turistica Camuna, in collaborazione con vari enti.

TrenoBlu quest’anno, per la sua diciannovesima edizione, prevede per le partenze da Bergamo e Milano per il Lago d’Iseo e dintorni, iniziative esclusivamente con treni storici a vapore, con una sbuffante locomotiva degli anni ’20 e con carrozze, dalle classiche panche in legno, degli anni ’30 del secolo scorso (oggi preservate nel parco storico di Trenitalia).

Il viaggio si svolgerà principalmente lungo la linea turistica Bergamo – Palazzolo sull’Oglio – Paratico Sarnico, una linea rimasta chiusa nella tratta finale per oltre 30 anni e riattivata nel 1994 grazie all’iniziativa di Fbs, Trenitalia e RFI, WWF, enti locali e aziende private.

Dalla fine di marzo a fine maggio e poi in settembre e novembre, in numerose occasioni verranno quindi proposte interessanti iniziative rivolte a tutti coloro che vorranno passare una giornata al lago o immergersi in qualche evento enogastronomico, a stretto contatto con la natura e lontani mille miglia dal caos stradale.

Pertanto, lungo la linea che si affianca al fiume Oglio nel suo percorso dal lago alla pianura, i primi appuntamenti saranno il 9 e 25 aprile nonchè il 1° maggio (inaugurazione ufficiale del servizio, con il “Treno di primavera”) ed il 23 settembre (chiusura del servizio, con il “Treno d’autunno”).

Si tratta quasi sempre di interessanti proposte a “pacchetto completo” comprensive di viaggio con il treno storico, escursione in battello, pranzo tipico in ristorante e visite a borghi interessanti. Non mancheranno poi le occasioni per scoprire vini e spumanti di Franciacorta e Val Calepio in una limitata serie di bottiglie con etichetta Selezione TrenoBlu.

1 7 8 9